7 miti da sfatare su una vacanza in crociera

Navigando sul web molte sono le domande che viaggiatori di tutto il mondo si pongono prima ancora di aver provato almeno una volta l’esperienza di una crociera. Una delle domande ricorrenti e molto combattuta su blog, forum e siti web dedicati al mondo delle crociere è relativo ai Pro e Contro di viaggiare a bordo di una nave da crociera. Dopo l’articolo relativo ai vantaggi e i motivi per i quali scegliere una crociera, abbiamo deciso di analizzare i principali contro di una vacanza in crociera. Crediamo che alcuni dei punti sollevati siano degli utili spunti per trarre delle conclusioni diverse dal solito.

Cerchiamo di seguito di stilare insieme una rassegna dei 7 miti da sfatare sui viaggi in crociera: guardare sotto una diversa luce quelli che comunemente vengono identificati come i motivi che frenano dal prenotare una vacanza in crociera.

Un viaggio è indubbiamente qualcosa di molto soggettivo. Ognuno ha un proprio modo di vivere la propria vacanza e il successo della stessa dipende molto dalle aspettative che generiamo ancora prima della partenza. Per questo motivo quello che potrebbe essere considerato un punto di debolezza da alcuni viaggiatori, non risulta tale per altri.

1“Non c’è sufficiente tempo per visitare le città durante le escursioni organizzate”. In grandi città come Barcellona, Miami, Singapore, Dubai, e altre mete amate nel mondo, magari non è sufficiente il tempo concesso dalle compagnie crocieristiche per esplorare la città (generalmente viene dedicata una giornata, dalle 8 del mattino alle 17 del pomeriggio). Tuttavia, molto è cambiato negli ultimi anni, data la crescente domanda di crociere sul mercato, le compagnie crocieristiche hanno modificato gli itinerari e prolungato il tempo di permanenza della nave nei principali porti turistici del mondo. In altri casi, tale soluzione non è stata creata, ma prolungare la propria vacanza sulla terra ferma potrebbero essere l’escamotage giusto. Immaginate, ad esempio, di aver trovato un’offerta crociere per la vostra vacanza di Pasqua: il tanto amato tour del Mediterraneo in crociera con partenza da Barcellona. In tal caso la nave percorrerà le coste del Mediterraneo in 7 giorni e non ci sarà sufficiente tempo per permanere con la nave da crociera in porto a Barcellona e visitare le sue meraviglie. Sagrada Familia, Casa Batlló, quartiere gotico, Parc Güell, le Ramblas … sono solo alcune delle attrazioni che sarebbe un peccato non visitare. In tal caso, la soluzione potrebbe essere quella di prenotare il volo di andata (o di ritorno) a qualche giorno di distanza dall’imbarco (o dallo sbarco) a Barcellona. Con un’offerta volo low cost e 2/3 notti in uno degli hotel di Barcellona potrete ritenervi soddisfatti e aver ottimizzato le vostre vacanza. Una soluzione che combina mare e città, il divertimento di una crociera e la fame di conoscenza di noi viaggiatori del mondo.
Target“Una crociera è per famiglie”, “Una crociera non è per giovani”, “Una crociera è per coppie”… e tante altre le frasi come queste che cercano di trovare un target delle crociere, quando un vero e proprio target non esiste. Esistono diverse destinazioni, compagnie e navi da crociera ed ognuna di esse è stata studiata per rispondere alle esigenze di diverse categorie di viaggiatori. Dal gruppo di amici che vuole trascorrere una esilarante e “folle” vacanza all’insegna di club in cui ballare, locali in cui passare le proprie serate, piscine per giocare e divertirsi insieme, scivoli d’acqua e mille attrazioni per una crociera all’insegna del divertimento. È questo lo spirito di compagnie come Carnival o Norwegian, le cui navi da crociera moderne e divertenti hanno predisposto al loro interno tutto ciò che un giovane viaggiatore potrebbe desiderare. Dalle coppie ai single con le crociere MSC, Costa Crociere, Royal Caribbean che regalano dei momenti unici a bordo sia per chi in dolce compagnia vuole trascorrere romantici momenti solcando i mari, sia per coloro invece che vogliono partire soli per poi ritrovarsi circondati di nuovi amici a bordo. Più di 50 compagnie attive sul mercato, migliaia di navi da crociera e migliaia di destinazioni possono davvero rispondere a qualsiasi tipo di domanda.
Escursioni“Le escursioni organizzate dalle compagnie sono costose”. Un dato di fatto, transfer dal porto al centro città, visite guidate organizzate da esperti del luogo e altri servizi offerti dalle compagnie crocieristiche durante le loro escursioni a terra hanno il loro prezzo che potrebbe diventare più accessibile solo prenotando in anticipo i pacchetti all-inclusive delle compagnie. Allora, perché non tirar fuori la propria anima da avventurieri viaggiatori e organizzare le proprie escursioni fai da te. Oggigiorno stiamo diventando sempre più curiosi di voler sfidare le nostre capacità, dal bricolage, al make up con tutorial, alle cena stellate a casa propria… anche il settore turistico fa parte di questo nuovo trend in Italia e potrebbe essere la soluzione per risparmiare qualcosina e organizzare la propria vacanza secondo le proprie aspettative. Un’ulteriore idea per organizzare le proprie escursioni in crociera è quella di affidarsi ad associazioni specializzate nell’organizzazione di escursioni per crocieristi e viaggiatori. Queste associazioni si propongono sul mercato con soluzioni davvero interessanti ed a portata di tutte le tasche. Generalmente i servizi offerti nelle loro escursioni includono mezzi di trasporto, guide locali di esperti e diverse tipologie di itinerari da quelli più visitati a quelli più esclusivi.Crowded“Le crociere sono sempre super affollate e c’è confusione”. La crociera è una grande città galleggiante solcante mari e oceani. Come ogni città amata e visitata da turisti di tutto il mondo, ci sono periodi di alto, medio e basso flusso turistico. È necessario saper cogliere il momento giusto. Pensate di voler partire per una crociera sul Mediterraneo orientale la settimana di ferragosto. Che voi siate su una crociera o in vacanza su una delle isole greche tra Santorini, Mykonos o Rodi il numero di turisti che troverete sarà indubbiamente elevato. Ma se non amate l’eccessiva compagnia, un mese o anche qualche settimana potrebbero fare la differenza. E non sarà solo il numero di persone a bordo a farla, ma anche il prezzo potrebbe essere alquanto più vantaggioso.
Cabin“Nelle cabine di una crociera mi sento claustrofobico”. Le compagnie crocieristiche cercano davvero di migliorarsi anno dopo anno e rispondere alle richieste dei propri clienti è proprio per questo che tutte le nuove navi da crociera e molte delle ristrutturazioni hanno previsto un maggior numero di cabine esterne, cabine con balcone e aree private vista mare. Ma non solo, molto spesso le compagnie propongono prezzi e offerte molto vantaggiose sulle cabine esterne proprio in ottica di creare le condizioni migliori per una perfetta vacanza in crociera. Inoltre, scegliere di valutare una crociera dalla dimensione della sola cabina è come valutare una città come Parigi per la dimensione delle camere di albergo, notamente di ridottissime dimensioni in curato stile Belle Époque, trascurando quello che una delle città più belle al mondo può regalare nel suo complesso.Food“Nelle crociere non si fa altro che mangiare”. Mangiare è vero, ma ce n’è davvero per tutti i gusti e regimi e molta attenzione viene posta sul tema del salutare, del vegetariano, della cucina senza glutine e del vegan come è stato discusso in un nostro precedente articolo dedicato alla cucina a bordo delle navi da crociera. Il cibo non manca sicuramente a bordo, così come a non mancare sono le occasioni per smaltirlo. Nuoto, arrampicate, corsa, palestra, centri benessere, serate in discoteca…tutte occasioni per bruciare qualche caloria ed essere pronti per cenare in uno dei ricercati ristoranti a bordo.Cruise“Le crociere sono costose”. Uno degli ultimi ma non meno importanti miti da sfatare delle crociere. Il prezzo è una variabile molto delicata e molti sono i fattori che incidono su di esso. Stagionalità, tipologia di cabina, servizi, volo o pacchetti bevande inclusi o meno. Ma con calcolatrice a portata di mano, potremmo arrivare a pensare che non sia davvero così costosa come si è soliti pensare. Considerando che con una crociera, quindi un solo mezzo di trasporto potrete visitare diversi paesi, città e continenti; che la crociera è un Resort a cinque stelle galleggiante e in esso sono inclusi pernottamento, colazione, pranzo, cena, eventi, accesso a locali diurni e notturni, intrattenimento per grandi e piccini. Che si tratti di una super offerta crociere low cost o anche una normale crociera da listino, il prezzo per persona rappresenta un ottimo compromesso per una vacanza che include davvero tutto.



Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *