Costa Crociere – La futura ammiraglia

13 Settembre 2017 – Giorno importante per la compagnia made in Italy che oggi nei cantieri Meyer di Turku, in Finlandia, ha dato il via alla realizzazione della sua nuova nave da crociere, Costa Smeralda. Dedicata ad una delle località più suggestive della Sardegna, la nuova ammiraglia sarà un gioiello di tecnologia dal design moderno. Sarà infatti tra le prime ad essere alimentate interamente con Lng, gas naturale liquefatto, il combustibile fossile più “pulito al mondo”. Con questa mossa Costa Crociere fa un passo in avanti verso lo sviluppo della tecnologia “green” dimostrandosi pioniera in un’area ancora poco esplorata, almeno dal punto di vista dei trasporti marittimi.

Costa Smeralda – la nuova ammiraglia

Ma questa non sarà l’unica novità a bordo. Infatti la nuova regina dei mari si distinguerà anche dal punto di vista degli interni, disegnati da Dordoni Architetti e che comprenderanno ben 11, dei 17 ponti totali, dedicati ad altrettante località italiane, da Capri a Milano passando per Roma e Venezia.

Costa Smeralda: tutti i dettagli della nuova nave

Costa Smeralda ha richiesto un investimento di 1 miliardo di dollari e fa parte di un progetto più ampio che prevede la consegna di una gemella nel 2021. Con 182.700 tonnellate lorde, 2612 cabine e 337 metri di lunghezza, la nave sarà in grado di ospitare 6.518 passeggeri contro i 4.947 dell’attuale ammiraglia, affermandosi come la nave da crociera battente bandiera italiana più grande in assoluto. Inoltre, a bordo saranno assunti circa 750 italiani, per garantire più servizi in lingua madre.

La consegna è prevista per Ottobre 2019, quando la nave solcherà per la prima volta il Mediterraneo Occidentale, con porti di riferimento Barcellona, Marsiglia e Savona.

Scopri tutti i vantaggi prenotando con Costa Smeralda e tutte le novità di bordo!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *