Storie di prestigio | Mirko Metitiero Capo Redattore di Pazzo per il mare

“Il mio motto è: non c’è vacanza se non si parte in nave”

Mirko-Metitiero_foto-ritratto

Mirko Metitiero, capo redattore pazzoperilmare

La passione per il mare e le navi risale a quando ero bambino. Per me le vacanze estive erano sinonimo di viaggio in nave, infatti per molti anni la mia famiglia ha trascorso le proprie vacanze estive in Corsica e Sardegna. Ogni anno attendevo il giorno della partenza impazientemente, all’epoca sui biglietti non veniva indicato il nome della nave che effettuava la traversata, così sfogliavo il volantino della compagnia fantasticando su quale nave traghetto avrei fatto la traversata di andate e poi di ritorno. Negli anni successivi un solo viaggio in traghetto era diventato riduttivo, desideravo qualcosa di più, ed ecco arrivare la mia prima crociera a bordo di Costa Allegra nel lontano 1999, un indimenticabile giro nel mar Mediterraneo su quella nave che ai miei occhi sembrava molto grande. Da sempre attratto da quel mondo a sé chiamato nave, negli anni il mio interesse cresceva assieme a me, coinvolgendo mio padre siamo andati a vedere numerosi vari al vicino cantiere di Castellammare di Stabia, di tanto in tanto passavo in porto ad ammirare questi nuovi giganti del mare che giungevano a Napoli. Nel 2009 invio una foto con una breve descrizione di un traghetto in riparazione a Napoli per chiedere se questo mio primo articoletto potesse interessare al “sig. pazzoperilmare”, alias Carlo Mirante. Dopo la risposta affermativa, conosco di persona il “sig. pazzoperilmare”, alias Carlo, il fondatore di questo blog, anche lui come me appassionato del pianeta nave. Da quel giorno inizia una lunga collaborazione che mi ha condotto su tante belle navi in giro per il mondo, oltre che una bella amicizia che continua ancora oggi.

Pazzoperilmare: “Se potesse essere un lavoro, sarebbe quello più bello del mondo per me

pazzoperilmare-homepageCarlo Mirante, fondatore di pazzoperilmare, chi meglio di lui potrebbe raccontarci l’idea che ha dato vita al blog pazzoperilmare. Io, dal mio canto, con molta passione e impegno costante, dedico parte del mio tempo libero e qualche risparmio a questo stupendo progetto che mi porta in giro. Sono soddisfatto del difficile compito di informare, raccontare dei luoghi visitati, comunicare con i tantissimi appassionati in tutto il mondo grazie ai nostri canali web. Tutto realizzato con il massimo impegno e serietà, anche se siamo solo un blog. La migliore ricompensa sono i complimenti che riceviamo dai nostri lettori, molti di essi sono marittimi.

Si dice che i figli, in questo caso gli articoli siano tutti uguali. Tuttavia ricordo con molto affetto la mia prima intervista al comandante di un rimorchiatore, gentilissimo nel rispondere alle mie domande oltre che concedermi l’intervista in esclusiva. Un enorme successo in termini di visite sul sito per pazzoperilmare. Tra i reportage ricordo volentieri, tra i tanti, quello legato alla mia prima crociera nei Caraibi. Raccontare di un luogo così lontano, paradisiaco, da sogno per tutti è stato molto intenso. Un sogno diventato reale.

TOP 5 itinerari by Mirko di pazzoperilmare

Top-itinerari-crociere-Mirko

A prescindere dal tipo di crocierista, esperto o in erba, come nella vita di tutti giorni credo che le cose vadano affrontate per gradi. Nulla di meglio che iniziare salendo a bordo di una nave per un itinerario nel Mar Mediterraneo Occidentale, tanti luoghi da scoprire con la possibilità di poter viaggiare con svariate compagnie. Al secondo posto è la volta del Mar Mediterraneo Orientale, tra i più desiderati per via di quelle isole greche che tanto piacciono e fanno sognare, specie in estate.
Guadagnata un po’ d’esperienza a bordo, al terzo posto considero molto interessanti le crociere di posizionamento, consentono di scoprire dei luoghi non toccati dalle navi nel corso delle stagioni crocieristiche. Gli itinerari possono andare da nord a sud e viceversa, attraversando le famigerate “colonne d’ercole”.
Un buon crocierista prima o poi deve scoprire le città del Mar Baltico, un itinerario che porta alla scoperta di luoghi lontani da noi Europei del sud, ma ricchi di storia, cultura e dal paesaggio unico.
Dopo tutte queste crociere si ha la giusta esperienza per provare a spingersi in giro per il mondo, Caraibi, Sud America, Cina, Giappone, Emirati, Sud Africa, basta solo scegliere la destinazione e partire.
Peccato che la situazione politica instabile attuale stia privando ai crocieristi tutte quelle località occidentali ed orientali ricche di fascino e storia, penso alla Tunisia, Egitto e Turchia.

Agenzie di viaggio online & Dreamlines Crociere

Dreamlines-homepageLe agenzie on line (OTA) rappresentano il futuro, hanno a disposizione una ricca offerta di crociere in ogni angolo del mondo con svariate compagnie a prezzi molto interessanti. Le piccole agenzie locali sul territorio, rispetto alle agenzie on line non hanno un così vasto portafoglio di offerte e compagnie e la conoscenza dettagliata di più marchi.

Con l’agenzia Dreamlines On line tutto diventa più veloce, possibilità quasi immediata di ottenere dei preventivi, poterli fare in proprio, consultare degli esperti sempre disponibili che conoscono i vari marchi offerti ed infine si può anche finalizzare l’acquisto in modo autonomo. Bastano pochi clic, comodamente da casa per partire in crociera.

Uno sguardo sul futuro…

Difficile fare previsioni, oggi giorno sulle navi è possibile trovare di tutto per tutti. Tantissime le opzioni per il ristoro, per il divertimento, per il benessere, per il relax ed altro. L’importante è partire a bordo di una nave da crociera. Ogni nave ha una sua caratteristica che la differenzia dalle altre. Personalmente mi piacerebbe per il futuro avere a disposizione degli itinerari inediti, non sempre i soliti luoghi standard, il bacino del Mar Mediterraneo ed il resto dell’Europa hanno tantissimi luoghi da scoprire, che purtroppo sembrano nascosti agli occhi delle compagnie.

Ringraziando Mirko Metitiero e pazzoperilmare per quest’esclusiva intervista#DreamlinesCrociere #tuttaunaltrastoria



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *